venerdì 22 settembre 2017 13:45:09
omniroma

DROGA, ORGANIZZAZIONE CRIMINALE A TIVOLI: CONDANNATI AFFILIATI A ‘NDRANGHETA

21 novembre 2016 Cronaca

Condanna a diciannove anni di reclusione per Luca Cosmo, trentacinquenne di origini calabresi considerato dagli inquirenti al vertice di un’organizzazione criminale dedita allo traffico di sostanze stupefacenti radicata tra Guidonia e Tivoli. Ad emettere la sentenza, con rito abbreviato, è stato il gup Flavia Costantini, che nell’ambito del medesimo procedimento ha condannato anche Santo Morabito, stabilendo una pena di 18 anni di carcere. Per entrambi il giudice ha riconosciuto l’aggravante dell’articolo 7 per avere agevolato la ‘ndrangheta. Altri due imputati, sono stati invece condannati a 8 anni ciascuno con l’accusa di sequestro di persona a scopo di estorsione. Due anni e otto mesi sono stati infine patteggiati da uno degli imputati, mentre per altri 9 il magistrato ha disposto il rinvio a giudizio davanti ai giudici del tribunale di Tivoli. Lo scorso mese di dicembre, Cosmo e altri 8 indagati erano stati raggiunti da un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Roma su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia. L’inchiesta aveva portato alla luce l’esistenza di un sodalizio, strettamente collegato alla ‘ndrangheta delle provincia di Reggio Calabria.