giovedì 23 novembre 2017 03:03:13
omniroma

Droga, confiscato il tesoro di “Diabolik”
Era il capo ultras degli “Irriducibili”

6 luglio 2016 Cronaca, Sport

I Finanzieri del Comando Provinciale di Roma hanno confiscato a Fabrizio Piscitelli – noto come “Diabolik” – capo indiscusso della fazione ultras laziale degli “Irriducibili”, beni per un valore complessivo di stima di oltre 2 milioni di euro. La confisca giunge al termine delle indagini economico-patrimoniali delegate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Roma ed espletate dagli specialisti del Gico del Nucleo di Polizia
Tributaria di Roma. Le investigazioni hanno tratto origine dall’arresto dello stesso Piscitelli – eseguito dalle Fiamme Gialle nell’ottobre del 2013 dopo una breve latitanza – in quanto ritenuto referente, promotore e finanziatore di un traffico internazionale di sostanze stupefacenti provenienti dalla Spagna, che venivano introdotte nel territorio nazionale tramite “corrieri” appositamente reclutati.