martedì 26 settembre 2017 11:17:31
omniroma

Domenica in piazza San Pietro
i bambini degli oratori romani

15 dicembre 2015 Cronaca, focus

L’ Anno Santo della Misericordia, appena inaugurato da Papa Francesco, vede fra i primissimi appuntamenti il Giubileo dei Bambini degli Oratori Romani, previsto per domenica prossima 20 dicembre. L’evento è organizzato dal Centro Oratori Romani, un associazione di laici impegnati nella pastorale oratoriana da oltre settanta anni a Roma a servizio della Diocesi e delle parrocchie e fondata dal Servo di Dio Arnaldo Canepa. Lo speciale appuntamento, inserito nel calendario ufficiale dell’Anno Santo, rappresenta un’occasione straordinaria per la comunità degli oratori di Roma per vivere, proprio nelle prime settimane di questo Anno giubilare, l’esperienza del pellegrinaggio verso San Pietro e del passaggio della Porta Santa.
Sin dalle prime ore del mattino – spiegano gli organizzatori – i gruppi di raduneranno nelle vicinanze di San Pietro per vivere l’esperienza giubilare, accolti da oltre un centinaio di animatori del Cor che da una trentina d’anni organizza l’evento. Accompagnati dai loro sacerdoti, animatori e genitori, bambini e ragazzi proveniente da molti oratori di Roma, si raduneranno per celebrare insieme il Giubileo e per partecipare all’Angelus di Papa Francesco. Si tratterà per tutti di un’occasione di essere pellegrini attraverso le strade della città, oltrepassare insieme la Porta Santa e vivere a pieno l’esperienza dell’incontro con la Misericordia del Padre. Il programma dell’evento prevede l’accoglienza dei gruppi a Castel Sant’Angelo a partire dalle 7.30 da dove comincerà il pellegrinaggio giubilare che li condurrà fino alla Basilica nel giusto clima di gioia e preghiera. Dopo il passaggio della Porta Santa, a partire dalle 10 gli Oratori romani parteciperanno alla Celebrazione eucaristica presieduta da S. Em.za Card. Angelo Comastri, Arciprete della Basilica papale, per poi spostarsi in piazza per l’Angelus alle 12.00. Accolti dagli animatori con canti tradizionali e oratoriani in una porzione riservata della piazza, i bambini e i numerosi animatori del COR attenderanno il saluto di Papa Francesco pronti ad alzare i loro Bambinelli. Come tradizione, infatti, da oltre 30 anni il Pontefice benedirà in questa domenica le statuine che famiglie e ragazzi deporranno nei presepi delle loro case mantenendo l’appuntamento con questo tradizionale segno del Natale ormai vicino”.