giovedì 19 ottobre 2017 20:11:11
omniroma

DERBY, DENUNCIATI 12 ULTRAS ROMA PER AGGRESSIONE A TURISTI CON MAGLIA LAZIO

13 maggio 2016 Cronaca

Dalle prime ore dell’alba la Digos della Questura di Roma sta eseguendo dodici perquisizioni a carico di altrettanti esponenti ultras romanisti, ritenuti responsabili dell’aggressione in danno di alcuni turisti svedesi con la maglia della Lazio, avvenuta in centro nelle ore antecedenti al derby del 3 aprile scorso.
Sono dodici gli ultras romanisti sottoposti a perquisizione dalle prime ore di questa mattina dagli agenti della Polizia di Stato, nell’ambito di una indagine coordinata dal Sot. Procuratore della Repubblica dott. Albamonte.
Alla base dei provvedimenti eseguiti su delega della magistratura, vi è un aggressione consumata da un gruppo di circa 20 ultras giallorossi a poche ore dal derby capitolino del 3 aprile scorso in danno di alcuni turisti svedesi intenti a consumare un pasto in un Pub di via Palestro.
L’azione, che ha visto cogliere le vittime alle spalle, impedendo quindi ogni difesa, è stata preceduta da ripetuti sopralluoghi che il gruppo a posto in essere al fine di studiare le modalità dell’atto di sciacallaggio.
A scatenare la violenza gratuita sarebbe stata una maglia della Lazio indossata da uno dei turisti. Lo stesso cittadino svedese è stato anche ferito da un fendente al gluteo e colpito alla testa con un casco con prognosi di 10 giorni. La violenza degli ultras è sfociata anche nel danneggiamento delle suppellettili del pub cosi come di alcuni veicoli che si trovavano in sosta nelle vicinanze. Ad essere aggredito a calci e pugni anche un passante che ha documentato con il proprio cellulare quanto stava accadendo.