lunedì 25 settembre 2017 19:02:34
omniroma

CORRUZIONE, ANAS: DIPENDENTI COINVOLTI ARRESTATI E GIÀ LICENZIATI DA AZIENDA

11 marzo 2016 Cronaca

“Gli arresti effettuati questa mattina dalla Guardia di Finanza rientrano nell'ambito degli sviluppi dell’indagine “Dama nera” ed erano attesi”. Lo ha dichiarato, in una nota, il consiglio di amministrazione di Anas, commentando i nuovi provvedimenti cautelari emessi dalla Procura di Roma, anche “grazie alla collaborazione attiva di Anas prestata nel corso di questi mesi”.
“Vogliamo ringraziare pubblicamente la Procura di Roma per l’aiuto fondamentale che sta dando al nuovo vertice di Anas nel fare chiarezza sul passato, mettere ordine e tutelare la parte sana dell'Azienda, che è costituita dalla stragrande maggioranza dei dipendenti. La Procura, con cui stiamo attivamente collaborando da qualche mese, ha strumenti di indagine che in questi casi sono indispensabili per perseguire i corrotti – ha dichiarato il presidente di Anas Gianni Vittorio Armani, a nome anche delle consigliere di amministrazione Cristiana Alicata e Francesca Moraci.
“Le persone che sono state oggetto questa mattina di provvedimenti cautelari sono quelle che erano state già arrestate nella prima fase delle indagini e già licenziate da Anas con procedura accelerata, con qualche attesa eccezione – prosegue la nota – Anas comunque ha avviato immediatamente la richiesta alla Procura di Roma degli atti dell'indagine per poter espletare in tempi rapidi tutte le azioni ritenute necessarie a tutela dell'Azienda nei confronti di eventuali altri dipendenti infedeli, a partire dal licenziamento”.