venerdì 28 luglio 2017 20:47:35
omniroma

COMUNE, SLITTA A LUGLIO MESSA ONLINE NUOVO SITO: SARÀ ISPIRATO A SITO BARCELLONA

8 maggio 2017 Politica

Prevista inizialmente per maggio, slitta invece a giugno o luglio la messa online della versione alfa del nuovo sito di Roma Capitale mentre la versione beta dovrebbe essere pronta per l’autunno come da cronoprogramma annunciato sul finire di marzo dall’assessore alla Roma Semplice, Flavia Marzano.
È quanto è emerso nel corso della seduta odierna della commissione turismo di Roma Capitale che oggi ha audito Antonella Caprioli, direttore del dipartimento capitolino per l’innovazione tecnologica, e diversi tecnici tra cui quelli dell’assessato di Marzano. La versione definitiva del sito, che verrà messa in cantiere successivamente alla versione beta, avrà un sistema tripartico: il modello da cui trae ispirazione è quello del sito del comune di Barcellona, spiegano dagli uffici, chiarendo che però sarà impostato sulle esigenze di Roma. Le tre parti saranno nel dettaglio: una istituzionale, una dedicata a residenti e users della città e infine una specificatamente rivolta ai turisti, sottolineano dagli uffici, chiarendo anche che la versione alfa, come quella beta, a cui si sta lavorando, intanto non saranno ancora impostate su questo sistema, seppur lo prevederanno già dal punto di vista infrastrutturale. Il lavoro che sta alla base del nuovo sito di Roma Capitale “riguarda la reingegnerizzazione di centinaia di migliaia di pagine e contenuti – ha spiegato Caprioli – ci vuole del tempo e speriamo di ultimare la prima fase, che porterà alla versione alfa, per giugno o luglio al massimo”.
La versione alfa intanto avrà un’operatività ridotta ma comprenderà già le 17 aree tematiche previste, tra cui cultura, turismo e mobilità e prevederà già un sistema per filtrare le informazioni e i contenuti. Al momento, spiegano dagli uffici dell’assessore Marzano, ci sono circa 70-80 servizi online censiti, attraverso lo Spid sarà facilitato l’accesso ai servizi e fin dalla versione alfa il sito si presenterà con una nuova veste grafica.
Al momento, alla sezione turistica del sito, sta già lavorando il dipartimento capitolino turismo in collaborazione con “Zetema, a cui abbiamo chiesto di occuparsi anche di questo nell’ambito del precedente contratto di servizio”, spiega la presidente della commissione turismo di Roma Capitale, Carola Penna. La sezione dedicata ai turisti, spiegano i tecnici del dipartimento capitolino, potrebbe prevedere anche sistemi di prenotazione online per strutture alberghiere e ricettive. Un’ipotesi su cui ci sono diverse criticità da sciogliere “prima su tutte quella inerente alle normative giuridiche in materia” sottolinea Caprioli. Tuttavia la messa a sistema del progetto non è imminente, poiché al momento “lo sforzo è concentrato sulla reingegnerizzazione di migliaia di contenuti per raggiungere l’obiettivo di partorire la versione alfa del sito”, sottolinea Caprioli ma “intanto abbiamo raccolto attorno a un unico tavolo tutti gli attori coinvolti per fare in modo che lavorino insieme e di concerto perchè un buon risultato si ottiene soltanto se non si lavora a compartimenti stagni”, ha concluso la presidente Penna.