lunedì 23 ottobre 2017 00:33:43
omniroma

Comune, Raggi presenta “Fabbrica Roma”
Patto con sindacati per rilancio economia

1 giugno 2017 Politica

Il patto siglato stamattina tra Campidoglio e sindacati di Roma e del lazio, Cgil, Cisl e Uil, e che è stato denominato #FabbricaRoma istituisce un tavolo aperto a Governo, Regione Lazio e forze produttive che si riunirà con cadenza settimanale e lavorerà per individuare risorse, strumenti normativi e obiettivi strategici per promuovere uno sviluppo sociale e sostenibile della Capitale.
Il progetto prende il nome di #FabbricaRoma “perchè la parola fabbrica richiama un luogo dove si lavora per costruire qualcosa di reale – ha spiegato Raggi – In questa Fabbrica vogliamo che siedano le istituzioni tutte, le Università e i luoghi di ricerca”.
Il protocollo punta a scongiurare la perdita di posti di lavoro dopo le vicende “Almaviva, Sky, Mediaset, Aci Informatica, Alitalia e adesso Esso – ha sottolineato Raggi – Stiamo lavorando in maniera congiunta con i sindacati su questi temi: è assurdo che ci sia diaspora di queste realtà da Roma e la firma di oggi arriva come primo passo di un lungo lavoro, durato un anno”.
“Sono 4 i pilastri di questo accordo: Innovazione, Infrastrutture, con grandi opere ma anche piccoli interventi che possano ricucire i tessuti urbani, Zero Burocrazia e Defiscalizzazione, una leva necessaria affinché Roma diventi centro di investimenti e polo attrattivo per le imprese estere” ha spiegato la sindaca di Roma, Virginia Raggi nel corso della conferenza stampa di presentazione in Campidoglio. L’accordo siglato punta infatti a contrastare la tendenza alla deindustrializzazione e mantenere vivo il tessuto produttivo, aprendo una visione partecipata della città che possa restituire un ruolo alle forze produttive della Capitale. Il sindaco apre ad una collaborazione istituzionale col governatore del Lazio Nicola Zingaretti. “Accolgo con piacere le parole del presidente Zingaretti che confermano gli impegni assunti già da tempo, come quelli sui trasporti e infrastrutture, sono impegni presi in sede nazionale. Ci auguriamo che venga a lavorare con noi in questa ‘Fabbrica’. Credo che la maturità politica sia lavorare insieme per raggiungere l’obiettivo di rilancio di Roma, indipendentemente dal colore politico di chi governa. Gli impegni presi devono essere mantenuti al di là di chi siede sulla poltrona di sindaco o governatore”. Lo ha detto la sindaca di Roma, Virginia Raggi, durante la conferenza stampa per la preesentazione del patto siglato con i sindacati per il rilancio economico della Capitale. “Dobbiamo invertire la tendenza. Se saremo in grado di lavorare su un obiettivo concreto di sviluppo, indipendentemente dalla diversità delle visioni politiche, Roma potrà essere rilanciata. I cittadini ci chiedono questo, non divisioni: su temi importanti si va avanti insieme, noi ci siamo e siamo aperti a tutti coloro che vogliono rilanciare la città”, ha concluso Raggi .