venerdì 22 settembre 2017 08:32:12
omniroma

Comune, per il rilancio del turismo
assunto il manager di Cova-Vuitton

8 novembre 2016 Economia, Politica

Dalla storica pasticceria Cova di Milano acquistata da Louis Vuitton, per la quale ha curato l’espansione nei mercati asiatici con l’apertura di punti vendita nelle principali metropoli dell’estremo oriente, al Campidoglio, dovrà affiancherà l’assessore Adriano Meloni nel compito di rilanciare lo sviluppo economico e il turismo nella Capitale. Leonardo Maria Costanzo, manager di 59 anni, è l’uomo scelto dalla giunta Raggi per definire le linee strategiche volte a garantire lo sviluppo dell’economia e del turismo secondo quanto indicato nelle linee programmatiche del sindaco.
Specializzato nei settori della Travel Industry, Luxury F&B and Retail, Costanzo è un esperto di distribuzione e marketing di servizi legati ai viaggi. Come Coo (chief operating officier) di Cova, dopo l’acquisizione da parte del gruppo di Louis Vuitton LVMH, ha riorganizzato la compagnia, migliorando la produttività locale e curando l’espansione del marchio nel mercati internazionali, che conta oggi 17 store tra Hong Kong, Shanghai e Tokio. In passato, Costanzo è stato dal 2009 al 2013 Managing Director di TNS-ICT Travel Solutions (Uvet American Express Group), capo unità business in Trenitalia dal 2006 al 2008 e prima ancora, dal 1993 al 2005, Managing Director della branca italiana di Amadeus, compagnia multinazionale che opera nell’Ict e distribuzione di servizi per l’industria del viaggio, curando anche una join venture con il gruppo editoriale la Repubblica, con il compito di collaborare alla creazione del portale dedicato ai viaggi opodo.it.
Numerosi i settori di cui Costanzo, che coordinerà lo staff di Meloni come una sorta di plenipotenziario, si dovrà occupare insieme all’assessore, come prevede la delibera di giunta con la quale è stato chiamato in servizio:
– analisi delle principali voci di ricavo dei vari Dipartimenti facenti capo all’Assessorato; raccolta e sistematizzazione degli indicatori economico-statistici atti a garantire una migliore comprensione delle attività commerciali aventi luogo nel territorio di Roma Capitale;
– definizione di linee strategiche volte a garantire lo sviluppo economico secondo quanto indicato nelle linee programmatiche 2016-2021 per il governo di Roma Capitale;
– identificazione di un Piano strategico atto a contrastare e debellare il fenomeno dell’abusivismo commerciale e turistico;
– analisi ed efficientamento dei processi legati alla erogazione dei servizi ai cittadini nell’area commerciale e turistica, con particolare riguardo ai servizi SUAP e SUAR;
– definizione di specifici Piani volti allo sviluppo turistico di Roma Capitale attraverso attività di promozione nei principali mercati di interesse, nazionali ed internazionali, nonché tramite la partecipazione a manifestazioni internazionali di settore e Accordi
con i principali tour operators;
– sviluppo di adeguate attività promozionali legate al turismo, tramite iniziative di Digital Marketing;
– attuazione di nuovi tavoli di collaborazione con i principali attori della filiera turistica locale, volti a migliorare la fruizione dell’offerta turistica della Capitale.
Per il suo incarico, Costanzo guadagnerà 88.728,53 euro annui lordi, oltre oneri riflessi ed Irap.