lunedì 25 settembre 2017 04:29:16
omniroma

Comune, l’Oref boccia il bilancio
Mazzillo: “Già rimessi al lavoro”

21 dicembre 2016 Omniparlamento, Politica

“Chi parla o scrive di commissariamento o di fallimento del Comune di Roma non ha idea di cosa dice. Abbiamo portato il bilancio preventivo in giunta con largo anticipo, perché volevamo fosse approvato entro specifici termini per non danneggiare ancora una volta i romani. Non possono sempre essere i cittadini a pagare. C’è comunque tutto il tempo per approvare il bilancio entro la scadenza di legge, siamo già al lavoro per farlo e non ci fermeremo neppure a Natale e Capodanno. Rispettiamo l’Oref, che chiede rigore e rispetto dei vincoli di finanza pubblica, e correggeremo dei parametri. Ma del nostro bilancio preventivo è stata apprezzata la manovra per il contenimento dei costi e nel parere ci sono considerazioni che attengono anche alla politiche sociali”. Lo scrive su Facebook l’assessore capitolino al Bilancio, Andrea Mazzillo.
“Abbiamo detto in campagna elettorale che avremmo difeso le fasce sociali più deboli – prosegue Mazzillo – e non verremo meno alle nostre promesse, pur rispettando la contabilità pubblica: come ha sancito di recente la Corte Costituzionale, le garanzie minime per rendere effettivi i servizi sociali non possono essere condizionate da motivi di bilancio. Resterà quindi deluso chi spera di poter trovare nel nostro bilancio disposizioni contrarie alle priorità di questa amministrazione: non ci sarà la dismissione di Atac, tanto per fare un esempio, perché i romani ci hanno eletto per risollevare Roma e non per svenderla”.

Ieri dall’Oref era arrivato il parere sul bilancio. L’organo di revisione, tra le altre cose, ha ritenuto “non sufficienti gli spazi di finanza pubblica necessari al rispetto dell’equilibrio finanziario in relazione alle necessità che potrebbero rivelarsi rispetto al riconoscimento dei debiti fuori bilancio, alle passività potenziali comunque presenti e a tutte le criticità evidenziate nel presente parere ed esprime parere non favorevole, sulla proposta di approvazione del bilancio di previsione 2017-2019 e relativi allegati”.