lunedì 25 settembre 2017 10:08:03
omniroma

Comune, Marino: “Giunta lavora e va avanti” Inaugurato collegamento Fidene-Villa Spada

27 ottobre 2015 Senza categoria

“Questa città ha avuto dei problemi importanti legati alla criminalità e alla corruzione, rispetto ai quali questa Giunta ha rappresentato discontinuità. Siamo una giunta che lavora, una giunta che guarda avanti”. Così il sindaco dimissionario di Roma, Ignazio Marino, all’inaugurazione dell’apertura del collegamento viario Fidene-Villa Spada. E a chi gli chiedeva se volesse andare avanti, Marino ha poi aggiunto: “Noi continuiamo a lavorare per la città. Roma deve andare avanti”.
Migliorare il collegamento tra l’abitato di Fidene e quello di villa Spada. Questo l’obiettivo dei lavori per la creazione del collegamento viario Fidene-Villa Spada appena conclusi per un importo totale di 4.131.655,19 euro, inaugurati dal primo cittadino, insieme all’assessore ai Lavori pubblici, Maurizio Pucci, e il presidente del III Municipio, Paolo Marchionne. L’intervento ha previsto la creazione di un collegamento del quartiere di Fidene con quello di villa Spada minimizzando l’impatto del traffico nell’attraversamento della viabilità del quartiere. Le aree su cui è intervenuto il progetto sono tra l’abitato di Fidene, costruito su una parete di roccia e vincolata, a ridosso del sedime della ferrovia Fr1 e villa Spada, chiusa tra le due linee ferroviarie Fr1 e Fs e prossima a via Salaria. “Queste due borgate, Fidene e Villa Spada, erano separate da decine di anni da due linee ferroviarie – ha commentato Marino – Sul vecchio ponticello le persone dovevano spostarsi a senso alternato: con questi due nuovi ponti cambia la vivibilità di questi due quartieri con un’altra opera per la città conclusa in tempi straordinari”.
Pucci ha ricordato: “Il 7 giugno siamo venuti qui quando abbiamo inaugurato la Panoramica e abbiamo messo il countdown facendo una scommessa. Non abbiamo rispettato i tempi perche’ abbiamo voluto fare una modifica della viabilita’ per andare incontro ai cittadini di via Incisa in Val d’Arno. Quindi abbiamo rinviato di circa 15 giorni rispetto al tempo previsto. Con oggi abbiamo terminato tutto l’asfalto e nelle prossime ore metteremo la segnaletica orizzontale verticale e da qui a 24/36 ore apriremo la strada ai cittadini”. (27 ottobre 2015)