domenica 20 agosto 2017 00:19:10
omniroma

Stadio Roma a Tor di Valle senza torri
Raggi: “Ci siamo riusciti”

25 febbraio 2017 Omniparlamento, Politica

E’ stato raggiunto l’accordo tra Campidoglio e As Roma per il nuovo stadio a Tor Di Valle. L’annuncio in serata da parte del sindaco Virginia Raggi: “Tre torri eliminate; cubature

dimezzate, addirittura il 60% in meno per la parte relativa al Business Park; abbiamo elevato gli standard di costruzione a classe A4, la più alta al mondo; mettiamo in sicurezza il quartiere di Decima che non sarà piu soggetto ad allagamenti; realizzeremo una stazione nuova per la ferrovia Roma-Lido – ha affermato – Abbiamo rivoluzionato il progetto dello stadio della Roma e lo abbiamo trasformato in una opportunità per Roma. Abbiamo sempre detto di essere favorevoli alla realizzazione dello stadio ma nel rispetto della legge e per il bene della nostra città.
Ci siamo riusciti. Abbiamo evitato il progetto monstre ereditato dalla precedente amministrazione. A Tor di Valle nascerà uno stadio ma moderno, ecocompatibile, all’avanguardia dal punto di vista delle tecnologie ma soprattutto sarà un’opera che rispetterà molto di più l’ambiente e il territorio.
E abbiamo previsto una convenzione con i costruttori: avranno priorità le opere di urbanizzazione utili alla città e ai romani, come la messa in sicurezza dell’area di Decima o il potenziamento della ferrovia Roma-Lido grazie a cui si accorceranno i tempi per andare e venire dal litorale di Ostia”.

La giornata si era aperta con il lieve malore accusato da Virginia Raggi che si è recata all’ospedale San Filippo Neri per un controllo.  Raggi, alla quale non sono state riscontrati dai medici problemi particolari, è stata poi dimessa e ha lasciato l’ospedale poco prima delle 18.