mercoledì 18 ottobre 2017 04:04:56
omniroma

COMUNALI, PRESENTATE LISTE CIVICHE A SOSTEGNO CANDIDATI PRESIDENTI MUNICIPI

9 maggio 2016 Omniparlamento

“E’ la prima volta che a Roma si presentano liste civiche legate al presidente del Municipio, nascono dalla convinzione che l’amministrazione, la società e la politica si potranno rigenerare solo attraverso persone già oggi al servizio del loro quartiere, della città, del paese, dove sanno di poter dare una mano, in una dimensione di prossimità, anche se in questo c’è poca gloria e molto da rimboccarsi le maniche”. Così in una nota dei comitati organizzatori.
“Le persone candidate nelle liste civiche – continua la nota – hanno le loro visioni del mondo, magari diverse ma unite nel convincimento che ci vuole più e non meno politica. Politica intesa con la P maiuscola che guarda alla città, vuole cambiarla e si impegna a superare gli ostacoli per realizzare il cambiamento. Sanno che non sarà facile, che molti elettori sono orientati ad astenersi. Proveranno a restituire un poco di speranza. Nelle liste civiche dei municipi non ci sono professionisti della politica ma professionisti veri e persone abituate a lottare per ottenere risultati concreti nell'interesse della comunità. Le liste non sono apparentate con quelle comunali, nessuno fa da traino a nessuno. Il bacino elettorale è quello in cui ciascuno a profuso il proprio impegno, senza il paracadute delle organizzazioni di partito, senza capibastone a cui rispondere. Il successo delle liste sarà determinato dal contributo di ciascuno, più voti andranno alle liste civiche, più persone entreranno nei consigli municipali”.
“Le liste civiche rinnoveranno il modo di lavorare dei Consigli municipali, ci si impegna a studiare nel merito le proposte, sulla base della visione che si ha della città e non sulla base della convenienza del momento. Sono cinque i presidenti di Municipio che hanno scelto di promuovere liste civiche: Sabrina Alfonsi (Municipio I), Valerio Barletta (Municipio XIV), Paolo Marchionne (Municipio III), Andrea Santoro (Municipio IX), Maurizio Veloccia (Municipio XI). Due i neo candidati Presidenti che hanno fatto altrettanto; Dario Nanni ( Municipio VI) e Valeria Vitrotti (Municipio VII). Se queste liste sono nate, ottenendo in pochi giorni le firme necessarie a presentarsi, vuol dire che negli anni scorsi si è fatto un buon lavoro, nessuno entrerebbe nella lista di un presidente che non ha combinato nulla. E vuol dire che già si è sviluppato uno spirito di squadra. Le liste civiche in sette grandi Municipi sono già una rete, per la rigenerazione della politica a Roma, una massa civica e non cinica che lavora per restituire ai giovani la loro città, la bellissima città da cui stanno emigrando”, conclude la nota.