giovedì 21 settembre 2017 16:03:12
omniroma

COLOSSEO, PROSPERETTI: MONTATI 2 METAL DETECTOR, PRESTO ANCHE A FORI E CARACALLA

22 dicembre 2015 Cronaca

“Nel programma di sviluppo delle misure di sicurezza nei maggiori luoghi della cultura della Soprintendenza, oggi sono stati montati due metal detector agli ingressi del Colosseo. Domani 23 dicembre le macchine saranno testate e poi messe in opera. Altre due analoghe postazioni saranno aggiunte nei prossimi giorni sempre al Colosseo”. Così in una nota la soprintendenza speciale per il Colosseo, il museo nazionale romano e l'area archeologica di Roma.
“In questo ultimo anno, e in particolare negli ultimi mesi – spiega il soprintendente Francesco Prosperetti – c’è una sempre maggiore richiesta di sicurezza da parte del pubblico. Questa iniziativa di mettere i metal detector al Colosseo è funzionale a rendere i visitatori sempre più confidenti e sicuri nei luoghi della Soprintendenza. Iniziative analoghe sono in progettazione anche per gli altri nostri maggiori siti e musei”.
“I luoghi prescelti per le prossime installazioni sono: i tre ingressi del Foro Romano e Palatino, le Terme di Caracalla, l’Area Archeologica di Ostia Antica. Metal detector sono già in funzione a Palazzo Altemps, Palazzo Massimo e alle Terme di Diocleziano – conclude la nota – I metal detector al Colosseo constano di due scanner per borse e valige e due portali per persone, e sono stati posizionati nell’ambulacro interno del fornice 48 del monumento”.