giovedì 21 settembre 2017 01:50:18
omniroma

Colosseo, Padoan sblocca i fondi per i salari Meloni (Cgil): “Ma la mobilitazione continua”

19 settembre 2015 Senza categoria

“L'assemblea di ieri a quanto pare è servita, il ministro Padoan ha firmato un decreto che assegna i fondi del salario accessorio 2015, preceduto di poco dal fondo 2014. Considerati gli adempimenti burocratici, i lavoratori dovrebbero ritrovarsi questi soldi nelle buste paga di novembre”. A parlare è Claudio Meloni, coordinatore Cgil per il Mibact, in merito alla vicenda delle assemblee dei lavoratori che ieri hanno portato a un ritardo di alcune ore nell'apertura del Colosseo.
“L'accordo era stato fatto ad aprile, ora dopo sei mesi si sono degnati di sbloccarlo – aggiunge – Ma lo stato di agitazione prosegue e lo sciopero ancora non è scongiurato. Diversi ancora i punti aperti. Innanzitutto siamo alle prese con l'attuazione della riforma del Mibact voluta da Franceschini, che sta comportando caos e un indebolimento della tutela dei beni culturali. Poi sullo sfondo c'è la riforma della Pa firmata dal ministro Madia, che praticamente ci porterà in 4 mesi a stravolgere la riforma di Franceschini e che cambierà la natura degli uffici. Poi serve una ripresa degli investimenti pubblici, con un bilancio del Mibact ormai ridotto alla metà di quello che era. Infine, ma più importante, serve un piano occupazionale visto che c'è una carenza di organico su base nazionale di 1.300 persone, con un terzo dei lavoratori destinato ad andare in pensione entro il 2020”.
“Noi abbiamo avviato le procedure di conciliazione e siamo in attesa della convocazione da parte del ministero del Lavoro. Poi valuteremo le misure proposte da Franceschini, che evidentemente usa bastone e carota, così come dobbiamo esaminare il decreto approvato ieri che, a nostro avviso, potrebbe contenere una lesione dei diritti costituzionali dei lavoratori”.
(19 Settembre 2015)