martedì 26 settembre 2017 03:51:41
omniroma

Clima, in 15mila sfilano in corteo da Campo de’ Fiori ai Fori Imperiali
Boldrini: “Decisioni prese a Parigi ricadranno su prossime generazioni”

29 novembre 2015 Senza categoria

Circa 15 mila persone hanno sfilato per le vie del centro storico della Capitale per il grande corteo organizzato contro i mutamenti climatici e le politiche che li hanno causati. Il corteo, partito da piazza Campo dei Fiori, ha raggiunto via dei Fori Imperiali dove alle 17 ha preso il grande concerto che concluderà la manifestazione. In prima fila dalla partenza la Presidente della Camera, Laura Boldrini, secondo cui la mobilitazione odierna “è un segnale forte che va direttamente ai governi. Ma è anche un momento di solidarietà alla cittadinanza di Parigi, ferita da questi attacchi terroristici”. “Quello che si deciderà a Parigi ricadrà su di noi e sulle prossime generazioni ma il compito non è solo dei governi: loro hanno la responsabilità di raggiungere un accordo sul clima ma è compito di ciascuno di noi che nel prorio modo di vivere può fare la differenza”. Lo ha affermato la presidente della Camera Laura Boldrini in prima fila questo pomeriggio alla grande marcia sul clima organizzata a Roma. “Dobbiamo riconsiderare il nostro modo di muoverci, di mangiare di consumare e dobbiamo fare nostra la cultura del limite perché siamo ad un punto di non ritorno”, ha aggiunto.

“Il Lazio è stato invitato a intervenire alla conferenza COP21 sul clima. Il 10 dicembre porteremo a Parigi un’altra idea di sviluppo”, ha annunciato su twitter il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

Ad aprire le danze sul palco allestito in via dei Fori Imperiali sono stati i ragazzi della Bandabardó cui seguirà l’esibizione dei Modena City Remblers. Sul palco fra gli altri anche i Meganoidi, il Piotta e Dolcenera. In via dei Fori Imperiali sono diverse migliaia le persone che dopo ave sfilato per le vie della Capitale stanno assistendo al concerto.