mercoledì 26 luglio 2017 14:55:42
omniroma

CINEMA, DA 1 GIUGNO TORNA IL “FESTIVAL TRASTEVERE RIONE”

29 maggio 2017 Cronaca

Dopo il successo dello scorso anno, che ha raccolto in piazza San Cosimato, circa 60 mila spettatori e ben 32 ospiti nazionali, torna il “Festival Trastevere Rione del Cinema”, la terza edizione della rassegna cinematografica promossa dal Piccolo Cinema America e Municipio Roma I, sostenuta dalla Regione Lazio, SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori e Mibact – Direzione Generale Cinema, con il contributo di BNL Gruppo BNP Paribas ed il sostegno di Opera Pia Asilo Savoia e Bernabei, nonché di oltre 20 attività commerciali presenti nel Rione Trastevere. Alla conferenza stampa di presentazione, che si è tenuta oggi presso l’Hub Generazioni, di via Ostilia, hanno partecipato tra gli altri: il presidente della regione Lazio Nicola Zingaretti, il vicepresidente della Regione Massimliano Smeriglio, il presidente del Municipio I di Roma, Sabrina Alfonsi, e il presidente dell’associazione Piccolo Cinema America, Valerio Carocci. “A San Cosimato diamo l’opportunità di vivere la piazza facendo convivere i ragazzi di periferia e gli anziani di Trastevere. – ha detto Carocci – Noi siamo forti perché ‘siamo’ quella piazza, che è pulita quando c’è il Cinema America. Vogliamo diventare impresa sociale, creare una ‘multisala diffusa’ nel centro storico i cui corridoi sono i vicoli della città”, ha concluso il presidente dell’associazione Piccolo Cinema. Si iniziera’ il 1 giugno con Paolo Virzi’ e Francesco Bruni che presenteranno “Caterina Va in città” e, fino al 1 agosto, si andra avanti con proiezioni e 5 importanti di grandi registi della cinematografia nazionale e internazionale. Il 2 giugno la piazza sarà onorata dalla presenza del maestro Bernardo Bertolucci che porterà il suo film “Ultimo tango a Parigi”. Torneranno a San Cosimato Daniele Vicari, con ” Velocità Massima”, Carlo Verdone, omaggiando Anna Magnani con “Bellissima” e poi Gabriele Salvatores con “Nirvana”. Questo per citare solo alcuni degli eventi di punta con grandi ospiti, infatti, ci saranno tanti altri attori e protagonisti del mondo dello spettacolo. Con l’obiettivo di sviluppare e potenziare al meglio il progetto, tanto sotto un profilo quantitativo quanto sotto un profilo qualitativo, il Piccolo America ha introdotto delle novità nell’organizzazione e nella programmazione del Festival. Dal punto di vista tecnico la piazza sarà attrezzata diversamente: oltre ad un nuovo proiettore che per la prima volta rispetta gli standard DCI per la riproduzione 2K da supporto DCP, verranno messe a disposizione il doppio delle sedute fisse: 400. Inoltre, tutti i titoli in programma saranno proiettati in versione originale con sosstotitoli in italiano, ad esclusione dei classici Disney. Si amplierà l’offerta cinematografica con l’introduzione di eventi, retrospettive, concorsi e ospiti internazionali.