sabato 25 novembre 2017 06:54:16
omniroma

CENTRO, CONTROLLATE 14 ATTIVITÀ COMMERCIALI: 1 CHIUSA PER PROBLEMI IGIENICI

15 luglio 2016 Cronaca

Nuovo intervento della Polizia Locale di Roma Capitale con il nucleo della task force del Comando Generale, che controlla le attività commerciali e di somministrazione, nonché le irregolarità riguardanti i pagamenti dei tributi locali. Ieri l'area di intervento, assieme a personale di Aequaroma e ispettori dell'Inps, è stata quella di via del Banco di S. Spirito e via Paola, sul lungotevere di fronte a Ponte S.Angelo, dove 14 attività sono state passate al setaccio dagli agenti.
Scoperte diverse attività irregolari, con risultati che hanno portato a numerosi provvedimenti, anche disposti dalla Asl:
– 1 attività è stata chiusa per gravi problemi igienico sanitari con presenza di insetti infestanti;
– 1 attività ha ricevuto prescrizioni obbligatorie sanitarie, con prossima visita di controllo degli ispettori;
– 2 denunce per il reato di frode in commercio;
– 3 verbali per scarse condizioni igieniche nei locali e nelle cucine;
– 1 attività abusiva di somministrazione;
– 1 sanzione per irregolarità nello smaltimento fumi (mancanza canna fumaria).
Inoltre gli agenti hanno riscontrato gravi irregolarità legate all'evasione dei tributi, che hanno portato alle seguenti sanzioni: Tari 168.596,03 euro, Cosap 39.235,14 euro, Cip 23.550,93. Per un totale di 231.382,10 euro.