martedì 26 settembre 2017 20:00:05
omniroma

CECCHINA, PICCHIA E POI TENTA SOFFOCARE PADRE 77ENNE: ARRESTATO 41ENNE

26 dicembre 2015 Cronaca

E’ con l’accusa di tentato omicidio che la scorsa notte i Carabinieri della Stazione di Cecchina (RM) hanno arrestato un 41enne del posto, responsabile di aver tentato di uccidere il padre. Al termine dell’ennesimo litigio per futili motivi, il giovane, dopo aver malmenato l’anziano genitore con calci e pugni, ha tentato di soffocarlo con un cuscino, ma le urla hanno richiamato l’attenzione dei vicini che non hanno esitato a chiamare il 112. A quel punto, il tempestivo intervento della pattuglia dell’Arma ha evitato che si consumasse una tragedia. Il padre, un pensionato 77enne, è stato immediatamente trasportato in ospedale ove è stato giudicato guaribile in 30 giorni a causa dei forti traumi ed escoriazioni riportate, mentre il giovane si trova ora nel carcere di Velletri.