lunedì 25 settembre 2017 13:37:51
omniroma

CARABINIERI, CONFERITI 38 ENCOMI SOLENNI E MEDAGLIA D’ORO A VALORE MEMORIA

10 ottobre 2016 Cronaca

In Italia e all’estero, nell’attività di repressione della delinquenza, nella prevenzione dei reati, nell’attività di soccorso e assistenza i Carabinieri sanno distinguersi. Voi, siete i nostri portabandiera". Così il Generale dei Carabinieri Tullio Del Sette, rivolgendosi ai militari che hanno ricevuto, questa mattina presso la sede del Comando Generale, gli encomi solenni per il loro operato. Tra i 39 riconoscimenti conferiti, anche la medaglia d’Oro al Valore dell’Arma dei Carabinieri “alla memoria” all’Appuntamento scelto Gianluca Sciannaca, caduto in servizio, lo scorso mese di Gennaio, a Ramacca. Un secondo riconoscimento alla memoria, in questo caso un encomio solenne, è stato conferito al Maresciallo capo Silvio Mirarchi ferito a morte in servizio, lo scorso 31 maggio, nelle campagne di Marsala. Le onorificenze dei due militari caduti sono state ricevute dai familiari, ai quali è andato in sentito ringraziamento del Generale Del Sette. "Immagino quale sia il dolore nel ricordare persone così care e i momenti in cui si è verificata quella tragedia -ha detto Del Sette- Grazie per la dignità con cui avete saputo sopportare un dolore così grande, anche grazie al sostengo dell’Arma". Molti dei restanti encomi sono andati a carabinieri che si sono distinti in azioni di soccorso ai cittadini, o per attività svolte in situazioni di grande rischio. "La maggioranza delle motivazioni degli encomi trattano di comportamenti eoroici per attività di soccorso, portate a termine con grande professionalità anche a rischio della propria vita", ha sottolineato Del Sette.
Premiati per il proprio lavoro anche un Genrale e un Colonnello per l’ attività addestrativa svolta in Iraq e in Somalia. Per quanto riguarda l’operato dell’Arma sul territorio romano, in particolare, un encomio è stato conferito a un carabiniere donna, che si è distinta insieme ad un collega nello sventare una rapina in una farmacia. Circostanza nella quale quest’ultimo è rimasto ferito in uno scontro a fuoco con il rapinatore. Infine, ha ricevuto un encomio solenne anche il carabiniere che, poche settimane fa, pur trovandosi libero dal servizio e in compagnia di moglie e figlio, ha arrestato un malvivente nel corso di una rapina ad un supermercato.