mercoledì 13 dicembre 2017 21:33:16
omniroma

CAPRAROLA, REGISTRAVANO FALSI CONTRATTI D’AFFITTO: 2 DENUNCE E SEQUESTRI

25 novembre 2017 Cronaca
I Carabinieri della Stazione di Bassano Romano insieme ai colleghi di Caprarola del Nucleo Operativo di Ronciglione e del Nucleo di Coordinamento del Comando Carabinieri Politiche Agricole e Alimentari di Roma, hanno effettuato un sequestro preventivo, disposto dal GIP del Tribunale di Viterbo su richiesta della Procura della Repubblica di Viterbo nei confronti di due imprenditori di Caprarola rispettivamente 71nne e 45nne per una somma complessiva di 170.000 euro. L’indagine iniziata nel giugno del 2015 era nata a seguito della verifica da parte di un cittadino che a suo nome aveva trovato, presso l’Agenzia delle Entrate, un contratto di affitto del proprio terreno ai due imprenditori da lui mai stipulato. Gli inquirenti hanno accertato che quel contratto era stato utilizzato presso l’Agenzia per le Erogazione in Agricoltura (AGEA) per aprire un fascicolo con la richiesta di contributi alla Comunità Europea per la coltivazione delle nocciole. Nel prosieguo delle indagini i militari hanno accertato l’esistenza, a nome dei due imprenditori, di ben 25 contratti mai stipulati ma registrati all’Agenzia delle Entrate e successivamente all’AGEA per i quali i due, dal 2004 ad oggi, avevano ottenuto in totale contributi indebiti per circa 450.000 euro. Le indagini sono state svolte presso i vari uffici interessati sia per la registrazione che per l’ottenimento delle erogazioni nonché sentendo gli affittuari dei terreni che, in tutti i casi hanno evidenziato che si trattava di un contratto finto e mai stipulato. In qualche caso i finti contratti di affitto erano relativi anche a terreni di proprietà di enti pubblici. Il Gip di Viterbo, su richiesta della Procura della Repubblica ha quindi emesso un decreto di sequestro preventivo di 61.000 euro circa al 71nne e di 110.000 al 45nne. Non rinvenendo tutte le somme in contanti sui conti correnti i militari hanno proceduto al sequestro di quote di immobili, autovetture, macchine agricole e mezzi di trasporto vari. Adesso si attende la data del processo durante il quale i due dovranno spiegare al Giudice della loro attività.