lunedì 25 settembre 2017 18:53:56
omniroma

CAPODANNO, TRASPORTI MOBILITÀ E VIABILITÀ NELLA CAPITALE

30 dicembre 2016 Cronaca

“A Capodanno le linee A, B/B1 e C, nella notte tra il 31 e l’1 resteranno aperte sino alle 2,30, per consentire afflusso e deflusso dagli eventi previsti in città. Bus e tram, invece, si fermeranno alle 21 ma con alcune eccezioni, ovvero le linee, anche notturne, che collegano con i luoghi in cui sono in programma gli eventi. L’elenco di queste linee che prolungheranno il servizio è in fase di elaborazione. Il Primo gennaio 2017, infine, il servizio sull´intera rete inizierà alle 8. Nella notte del 31 dicembre, dalla mezzanotte, il Circo Massimo sarà la scenografia del concerto di 100 violoncelli diretto da Giovanni Sollima e poi dell’esibizione di alcuni Dj che andranno avanti sino alle 2. L’area del Circo Massimo sarà pedonalizzata dalle 19 e il pubblico potrà accedere attraverso i varchi installati a via dei Cerchi, all’altezza di piazza di Porta Capena e di piazza di Santa Anastasia, a via del Circo Massimo/via Fonte di Fauno, a piazza Ugo La Malfa/via delle Terme Deciane, a via della Greca/via Clivio dei Pubblici. Entro le 7 del mattino, dovranno essere rimossi i veicoli da via dei Cerchi, via del Circo Massimo, via dell’Ara Massima di Ercole e piazza Ugo La Malfa. Dalle 19 di sabato 31 scatterà la chiusura al traffico di via dei Cerchi, via del Circo Massimo, via dell’Ara Massima di Ercole e via delle Terme Deciane, da piazza Santa Prisca a piazza Ugo La Malfa, ad esclusione dei residenti”. E’ quanto si legge su muoversiaroma.it il portale web dell’Agenzia per la mobilità capitolina.
“Su indicazione della Questura, il Campidoglio ha previsto una serie di misure per la viabilità e la sicurezza in occasione degli eventi che si svolgeranno l’1 gennaio – si legge – I principali provvedimenti saranno: Dall’1 del Primo gennaio, e fino a cessate esigenze, lo sgombero di tutti i veicoli in sosta da lungotevere Flaminio (tratto via del Vignola-via del Pinturicchio, lato Tevere) e da lungotevere Maresciallo Cadorna (20 metri a destra e 20 metri a sinistra rispetto al ponte della Musica, lato Tevere). Entro le 13.30, sempre del Primo gennaio, e fino a cessate esigenze, sgombero (anche con rimozione forzata) di tutti i veicoli in sosta da diversi tratti dell’asse centrale dei lungotevere lungo i marciapiedi lato fiume (lungotevere Vallati, Tebaldi, Sanzio, Farnesina, Sangallo, Gianicolense, Fiorentini, in Sassia, Altoviti, Tor di Nona). Dalle 13 stop al traffico veicolare – per consentire la completa pedonalizzazione dell’area – sul lungotevere tra ponte Garibaldi e ponte Vittorio Emanuele II, lato centro storico (Lungotevere dei Vallati, dei Tebaldi, dei Sangallo, dei Fiorentini). Ad eccezione dei mezzi di soccorso e pronto intervento (ambulanze, Vigili del fuoco, Polizia). Per assicurare il rispetto del provvedimenti, dalle 14 saranno collocati ostacoli fissi (fioriere o new jersey) all’inizio e alla fine dell’isola pedonale temporanea, dunque su Lungotevere dei Vallati, altezza ponte Garibaldi e su lungotevere dei Fiorentini, altezza ponte Vittorio Emanuele II. Saranno poi transennati gli accessi ad alcuni ponti sul Tevere. Entro l’una dell’1 gennaio chiusi fino a cessate esigenze ponte della Musica e ponte della Scienza; entro le 14 ponte Sisto, ponte Mazzini, ponte Pasa e ponte Sant’Angelo”.