lunedì 25 settembre 2017 20:48:01
omniroma

Capodanno, salta il concertone
Il Comune vieta i fuochi d’artificio

22 dicembre 2016 Politica

Salta il tradizionale concertone di fine anno a Roma. Il Campidoglio sta lavorando a un’alternativa dopo che la società che aveva avanzato una proposta per l’evento al Circo Massimo e ai Fori ha ritirato la sua offerta. Ma oltre alla musica, il Capodanno 2017 sarà anche senza botti e fuochi artificiali. Dal 29 dicembre fino alla mezzanotte del 1° gennaio, ha infatti disposto un’ordinanza del sindaco Raggi, “nel territorio di Roma capitale è disposto il divieto assoluto di usare materiale esplodente, fuochi artificiali, petardi, botti, razzi e altri simili artifici pirotecnici e in genere artifici contenenti miscele detonanti ed esplodenti”.L’ordinanza prevede anche il divieto di utilizzare materiale esplodente “declassificato”, ossia potenzialmente non pericoloso e posto in libera vendita, a meno di 200 metri dai centri abitati, dalle persone e dagli animali. Il provvedimento prevede sanzioni che vanno da 25 a 500 euro. La disposizione, si legge nell’ordinanza, è motivata dalla “urgente necessità di adottare misure idonee a garantire l’incolumità pubblica, la sicurezza urbana, la protezione degli animali e assicurare la necessaria prevenzione attraverso la limitazione dell’uso dei botti e dei fuochi d’artificio sul territorio comunale”.