mercoledì 23 agosto 2017 13:54:04
omniroma

CANNABIS, LORENZIN: NESSUNA DEPENALIZZAZIONE

15 gennaio 2016 Omniparlamento

“Non c'è nessuna depenalizzazione della cannabis, abbiamo già autorizzato la produzione a uso terapeutico, ‎l'ho fatto io lo scorso anno e in questo consiglio dei Ministri nelle procedure di depenalizzazione si sono soltanto depenalizzate alcune prescrizioni, nel senso che l'impianto che produce la cannabis (come l'Istituto farmaceutico militare) a titolo terapeutico ha un processo autorizzatorio. Se ci sono delle prescrizioni in cui ci sono delle violazioni, alla prima violazione scatta un'ammenda amministrativa molto pesante, e se non si ripristina la procedura viene revocata l'autorizzazione”. Lo ha affermato il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, parlando della discussione sulla Cannabis di questa mattina in Cdm. “Da qui a parlare di depenalizzazione – ha aggiunto – penso ci sia un doppio salto mortale con avvitamento. Forse era un desiderata di alcuni ma come sapete ‎la mia posizione generale sulla depenalizzazione della droghe è contraria, ma qui stiamo parlando di altro”. Parliamo “di procedure in impianti autorizzati per legge in cui ci sono questioni tecniche che hanno una procedura interna e l'aspetto penale sarebbe stato anche d'intralcio. Meglio essere rigorosi subito e far pagare un'ammenda pesante e se non viene ripristinata la corretta procedura l'autorizzazione viene revocata e l'impianto chiuso. Tra l'altro gli impianti sono pochissimi e pubblici con una grande sorveglianza su questa linea di produzione”, ha concluso.