sabato 23 settembre 2017 23:50:38
omniroma

Campidoglio ingaggia il guru di Marino
Si occuperà di Giubileo

11 dicembre 2015 Politica

Resta in Campidoglio Paolo Guarino, l’esperto di comunicazione, il “guru” della vittoriosa campagna elettorale 2013 dell’ex sindaco Ignazio Marino. Dopo essere entrato a Palazzo Senatorio su chiamata del chirurgo genovese nell’agosto 2014 come spin doctor con un ruolo di dirigente dell’Ufficio “Strategie della comunicazione”, Guarino, in uscita dopo la decadenza di Marino, torna richiamato dal commissario Francesco Paolo Tronca, su proposta del sub commissario vicario Iolanda Rolli. In particolare, si legge nella delibera approvata il 4 dicembre, Guarino curerà il collegamento con la segreteria tecnica istituita presso la Prefettura di Roma per le attività di pianificazione integrata e per il coordinamento della comunicazione durante il Giubileo”.
Classe ’75, nato a Napoli, allievo di Claudio Velardi e socio dello studio Dgg, Guarino si è diplomato al Virgilio di Roma e laureato in Scienze della comunicazione alla Sapienza, ed è l’inventore dei due mantra della cavalcata di Marino: il “Daje”, ripetuto in tutti i comizi nella campagna elettorale del 2013, e lo slogan “Non è politica. È Roma”.
Per il suo incarico, Guarino percepirà 43.310 euro l’anno, oltre a un’indennità di vacanza contrattuale pari a 314 euro al mese e un emolumento unico pari a 49.500 euro. Il rapporto di lavoro cesserà al termine della gestione provvisoria di Roma Capitale da parte del Commissario Straordinario Tronca.