martedì 26 settembre 2017 18:29:39
omniroma

BUS TURISTICI, TRONCA ADOTTA DELIBERA PER NUOVE SANZIONI GRADUALI

16 dicembre 2015 Politica

È stato approvato dal commissario straordinario Francesco Paolo Tronca, con una delibera adottata con i poteri dell'Assemblea capitolina, il nuovo sistema sanzionatorio dei bus turistici per le zone ztl Bus1 e ztl Bus 2, accogliendo così le osservazioni con cui il Tar del Lazio aveva annullato l'articolo 11 della delibera 66/2014. I giudici amministrativi, nella motivazione della sentenza, avevano invitato l'Amministrazione a introdurre una gradualità nell'applicazione delle sanzioni. Obiettivo della delibera, scrive il commissario, è quello di “ripristinare la situazione di legalità, disincentivare i comportamenti irregolari dei vettori operanti nel settore dei Bus Turistici e dare certezze agli organi deputati al controllo”.
L'atto approvato rende operativa la delibera approvata dalla giunta Marino lo scorso mese di ottobre e stabilisce una disciplina graduale delle sanzioni: resta la multa massima di 500 euro per chi utilizza un contrassegno falso o circola su un mezzo che non rispetta le normative antinquinamento. Sanzione massima ridotta del 10% in caso di accesso alle Ztl 1 e Ztl 2 in mancanza di permesso; sanzione massima ridotta del 20% per uso improprio del contrassegno (uso dello stesso su un mezzo diverso da quello per cui è stato rilasciato, effettuazione di servizi non consentiti, circolazione con fotocopia del contrassegno originale); sanzione massima ridotta del 40% per sosta di un bus fuori dalle aree autorizzate e oltre l'orario consentito. Infine, sanzione massima dimezzata per i bus che circolano in violazione dei limiti fissati dal permesso.