mercoledì 13 dicembre 2017 08:34:58
omniroma

BENGALESE AGGREDITO, DA ASSEMBLEA CAPITOLINA MOZIONE DI CONDANNA A VIOLENZA

31 ottobre 2017 Cronaca, Politica

L’assemblea capitolina ha “condannato il grave episodio di violenza xenofoba di cui è rimasto vittima il giovane Kortik Chondro nonché i rigurgiti antisemiti accaduti negli ultimi giorni a Roma”, approvando all’unanimità con 27 voti favorevoli una mozione a prima firma della capogruppo capitolina del Pd, Michela Di Biase, che prevede un impegno per la sindaca e la giunta “a farsi parte attiva nell’organizzare una campagna di sensibilizzazione nei confronti delle giovani generazioni, al fine di accrescere la cultura della conoscenza e tolleranza nei confronti di chi ha una diversa identità etnica, religiosa, culturale o sessuale”. Con questo atto si è conclusa la seduta in Aula Giulio Cesare, dove sono state respinte le due proposte di delibera presentate dalle opposizioni: una prima a firma del Pd e relativa all’istituzione di una cabina di regia per il monitoraggio del sistema di accoglienza ai migranti, una seconda, a firma della lista Roma torna Roma, relativa al regolamento per l’attività sportiva nelle strutture scolastiche dei municipi. Respinte anche le tre mozioni presentate da Fratelli d’Italia. Il consiglio comunale tornerà a riunirsi, per una seduta straordinaria sull’impiantistica sportiva comunale, giovedì 2 novembre con orario 10-14.