lunedì 23 ottobre 2017 11:49:13
omniroma

AURELIA, SORPRESO A RUBARE DA AGENTE PS E SOLDATESSA FUORI SERVIZIO: ARRESTATO

12 aprile 2016 Cronaca

Sono due donne dello Stato, un militare dell’Esercito Italiano e un’ agente della Polizia di Stato, le autrici dell’arresto del responsabile di un furto all’interno di in un supermercato di via Aurelia. La poliziotta e la militare – nella circostanza libere dal servizio e in abiti civili – si trovavano all’interno dell’esercizio commerciale quando hanno notato un uomo, il quale, dopo aver preso alcuni articoli dagli scaffali, se li era “infilati” sotto il giubbotto. Le due amiche hanno così deciso di tenerlo d’occhio e lo hanno seguito fino alle casse. Qui, approfittando di una cassa senza sorveglianza, l’uomo è uscito dal supermercato senza pagare la merce. All’esterno, si sono qualificate come agenti di pubblica sicurezza, fermandolo; il malvivente ha cercato di scappare, ma è stato inseguito, e dopo pochi metri definitivamente bloccato; il ladro ha cercato di divincolarsi in tutti i modi, anche colpendo le sue inseguitrici, le quali però nonostante il divario fisico, data la corpulenza dell’uomo, non lo hanno mai mollato, fino all’arrivo di una Volante della Polizia di Stato. La refurtiva è stata restituita al personale del supermercato, che non si era neanche accorto del furto, mentre D.M.R. – queste le iniziali del 48enne – è stato arrestato con l’accusa di rapina impropria.