domenica 30 aprile 2017 01:19:35
omniroma

Atac, da oggi su strada altri 15 filobus
Calabrese (M5S): “Ciaone al Pd”

27 marzo 2017 Cronaca, Politica

Quindici nuovi filobus saranno su strada da oggi e partiranno dalla rimessa Atac di Tor Pagnotta. “A distanza di un mese dal primo sopralluogo nel deposito di Tor Pagnotta siamo tornati: avevamo preso un impegno preciso, quello di rimettere su strada i filobus comprati dall’amministrazione per circa 25 milioni e poi lasciati in deposito, e possiamo annunciare che stamattina 15 di questi filobus sono su strada – ha detto il sindaco di Roma Virginia Raggi in occasione della conferenza di presentazione presso la rimessa di Tor pagnotta – Abbiamo ricominciato a rimettere in moto la macchina al servizio della città, cominciando a ripristinare tante storture a cui nessuno aveva mai messo mano. In un momento così difficile bisogna anche saper cucinare con gli ingredienti che si ha, questi filobus erano abbandonati da tempo e noi li abbiamo rimessi in funzione. Atac deve erogare il servizio, è la sua funzione e per farlo deve poter far circolare al meglio quello che ha. Ringrazio l’ad Fantasia per il suo lavoro e tutti gli operai e i lavoratori che ci stanno aiutando: vogliamo aiutare i cittadini a spostarsi con mezzi pubblici che funzionano e aiutare gli autisti ad avere migliori condizioni di guida e quindi di lavoro”. Le 15 vetture viaggeranno sulle linee 90 express dal lunedì alla domenica e sulle linee 60 express nelle giornate feriali.

“Oggi nel deposito di Tor Pagnotta si è dato corso ad una stravagante messinscena, fatta passare per una inaugurazione di non si bene cosa. Anziché accelerare i lavori di adeguamento del corridoio della mobilità della Laurentina si preferisce spostare i filobus da un luogo ad un altro con tanto di cerimonia che ricorda i fasti del passato regime che per mostrare efficienza militare spostava i propri carri armati da un luogo ad un altro”, ha commentato la consigliera del PD capitolino Ilaria Piccolo.  “Pd si rassegni: sui filobus noi ce l’abbiamo fatta, loro no, #ciaone. #RiprendiamociiFilobus”; ha replicato su Twitter il consigliere comunale M5S Pietro Calbrese.