lunedì 21 agosto 2017 12:12:17
omniroma

ARDEA, PUSHER CONDANNATO MA LATITANTE: ARRESTATO

9 giugno 2016 Cronaca

L’indagine è stata condotta dal commissariato di Anzio Nettuno, diretto da Antongiulio Cassandra.
Gli inquirenti della Polizia di Stato per mesi hanno seguito le tracce di un pusher operante nella zona di Ardea, appartenente ad un’organizzazione criminale specializzata nello spaccio di hashish e cocaina, già destinatario di un ordine di carcerazione emesso dalla Corte di Appello di Perugia.
Il ricercato, latitante già da due anni, aveva continuamente cambiato domicilio spostandosi tra Roma e provincia, riuscendo in tal modo a sfuggire alle forze dell’ordine.
Appreso che l’uomo si trovava al momento nella capitale, in zona Ponte di Nona, dove poteva contare su una fitta rete di omertà, gli agenti si sono debitamente travestiti da operai, onde evitare di essere avvistati dalle “vedette” della zona, e poi appostati sotto casa sua.
Dopo alcune ore di attesa il latitante è arrivato a bordo di un furgone per il trasporto medicinali e subito è stato accerchiato e bloccato, dopodiché è stato arrestato e portato nella Casa Circondariale di Velletri. L’uomo è un 45enne romano, gli restano da scontare 5 anni di carcere.