domenica 27 maggio 2018 06:52:31
omniroma

ARCO TRAVERTINO, FORNISCE FALSE GENERALITÀ MA NON CONVINCE: ARRESTATO RICERCATO

27 settembre 2016 Cronaca

L’uomo, originario di Rieti è stato rintracciato dagli agenti della Polizia di Stato del commissariato Appio Nuovo durante un controllo in via Arco di Travertino mentre, a bordo di un’autovettura si trovava in compagnia di altre due persone. Durante le verifiche dei poliziotti, l’uomo, privo di documenti di identificazione ha fornito delle false generalità.
Dopo averlo accompagnato negli uffici di Polizia per maggiori accertamenti, grazie al foto segnalamento, gli agenti sono risaliti alla sua vera identità. I successivi accertamenti sull’uomo che è risultato essere B.R., di 59 anni, originario di Torre in Sabina, hanno consentito verificare che, lo stesso era destinatario di un provvedimento restrittivo emesso dal Tribunale di Rieti. Arrestato dovrà espiare infatti 4 mesi di reclusione a seguito di condanna per “violazione degli obblighi familiari”. L’uomo, che espleta attività di parcheggiatore all’interno di un garage – officina, è stato inoltre denunciato per false attestazioni a Pubblico Ufficiale nonché per appropriazione indebita di un veicolo che, nella disponibilità dello stesso era utilizzato quale giaciglio di fortuna. Il mezzo gli era stato infatti affidato dal proprietario e B.R. se ne era impossessato.