venerdì 22 settembre 2017 01:17:25
omniroma

Apple Store a Palazzo Marignoli in via del Corso
Meloni: previsti oltre 200 posti di lavoro

28 ottobre 2016 Cronaca, Economia

“Primo via libera all’apertura di un nuovo Apple Store nella Capitale. E’ firmato dalla studio fondato dall’archistar Norman Foster il progetto di riqualificazione dello storico Palazzo Marignoli, tra via del Corso e piazza San Silvestro, che creerà oltre 200 nuovi posti di lavoro”. Lo rende noto in un comunicato il Campidoglio.
“La Giunta capitolina – prosegue – ha dato il via libera oggi al documento preliminare per l’apertura dell’attività che rispetta ‘elevati standard di qualità’. Oltre 2.000 metri di superficie, di cui circa 800 destinati ad attività commerciali, con alti tassi di innovazione e tecnologia che andranno ad inserirsi nel contesto architettonico e urbanistico grazie ad un attento lavoro di conservazione e ristrutturazione. Il progetto rappresenta un segnale importante del rilancio degli investimenti nella Capitale”. “Finalmente, dopo mesi di attesa, siamo riusciti a dare una svolta ad un progetto di grande valore che consentirà la riqualificazione di un edificio da tempo inutilizzato nel cuore della città”, afferma l’assessore allo Sviluppo Economico Adriano Meloni. “Un’iniziativa che avrà sicuramente delle ricadute positive sui flussi turistici e sul rilancio della Capitale nella capacità di attrarre nuovi investimenti. Inoltre Apple si è impegnata a dedicare uno spazio nel quale saranno organizzati eventi di carattere culturale e artistico aperti alla città e ai suoi abitanti. La Giunta capitolina su mia proposta ha approvato oggi il progetto di apertura di un Apple Store su via del Corso. Il progetto giaceva da tempo nei cassetti dell’amministrazione con questo risultato: un edificio nel cuore di Roma abbandonato e inutilizzato, colpo nell’occhio per turisti e romani. Tutto questo porterà a Roma nuovi investimenti, oltre 200 posti di lavoro, riqualificazione dell’area. Il progetto di ristrutturazione prevede particolare attenzione alla conservazione e all’innovazione, frutto del lavoro dello studio del grande archistar Norman Foster. Abbiamo bisogno di elevare il livello della città a quello delle altre Capitali europee. Bisogna accettare questa sfida per ridare linfa al tessuto economico della città”.