giovedì 19 ottobre 2017 20:02:11
omniroma

ANAS, BERNARDO MAGRÌ NUOVO AMMINISTRATORE DELEGATO DI INTERNATIONAL ENTERPRISE

5 maggio 2016 Omniparlamento

“È stato nominato il nuovo Consiglio di amministrazione di Anas International Enterprise – Aie, che ha indicato l’ingegner Bernardo Magrì come amministratore delegato della società, conferendogli le deleghe operative connesse all'incarico. Nell'incarico, di durata triennale, Magrì succede all'ingegner Alfredo Bajo che lascia il Gruppo Anas. Il dottor Stefano Granati è stato confermato presidente del CDA mentre la dottoressa Adriana Palmigiano è stata nominata consigliere”. Così in una nota Anas.
“Anas International Enterprise S.p.A. è la società del Gruppo Anas che opera sui mercati internazionali nell'ambito dei servizi integrati di ingegneria nel settore delle infrastrutture di trasporto. Le attuali commesse all'estero, gestite dalla controllata Anas International Enterprise, sono localizzate principalmente in: Algeria, Libia, Qatar, Colombia”.
“Inoltre – continua la nota – sono stati di recente firmati due importanti accordi firmati con l’Iran: il primo accordo concede in esclusiva ad Aie lo studio del completamento del Corridoio stradale Nord-Sud, un itinerario di circa 1500 chilometri che dal porto di Bandar-E-Imam sul Golfo Persico arriva fino al confine nord con l’Azerbaijan passando per la città di Tabriz. L’obiettivo dello studio consiste nella formulazione di una proposta di finanziamento dei lavori e della successiva concessione di lungo termine del Corridoio stradale. Il secondo riguarda un Memorandum of Understanding (MoU) che è stato invece siglato tra AIE e l’ente incaricato della gestione delle strade e autostrade esistenti (Road Maintenance and Transportation Organization, RMTO) nel quale viene espresso l’interesse di affidare ad AIE i servizi di assistenza tecnica nella gestione delle pavimentazioni stradali oltre che i servizi di esercizio e manutenzione delle autostrade esistenti, tra cui la tratta Tehran – Qom, itinerario di circa 150 km”.
“L’ingegner Bernardo Magrì, nato a Napoli il 12 giugno 1960, si è laureato in Ingegneria Civile Edile presso la facoltà di Ingegneria di Napoli. Attualmente è direttore generale della Società Sitaf S.p.A. oltre a ricoprire diversi incarichi di vertice nell’ambito del Gruppo Sitaf (Amministratore Delegato della Società Tecnositaf S.p.A. – 100% Sitaf), Presidente della Società Musinet (51% Sitaf) e Consigliere del Gef italo-francese per la gestione del Traforo del Frejus (50% Sitaf) e della Società Transenergia (50% Sitaf)”, conclude la nota.