martedì 23 gennaio 2018 02:41:04
omniroma

ALMAVIVA, AZIENDA: DECISIONI LEGITTIME, AVVIATA NUOVA PROCEDURA

28 dicembre 2017 Cronaca, Lavoro/Sindacato

“Il Decreto emesso oggi dal Giudice del Lavoro di Roma interviene sulla sola correttezza procedurale dei rapporti tra Almaviva Contact e le Organizzazioni Sindacali per il caso specifico, senza entrare nel merito della legittimità della reintegra in servizio dei lavoratori in una sede diversa da quella dell’originario rapporto di lavoro”.

Lo si legge in una nota di Almaviva Contact.

“Il Giudice, qualificando il richiamo in servizio come trasferimento, ha indicato la necessità di un procedimento che preveda la preventiva comunicazione ai Sindacati, precisando comunque che ‘è ben possibile che mutate esigenze aziendali, coeve o anche successive al recesso, possano determinare che la reintegra avvenga direttamente presso altra sede di lavoro’.
Tenuto conto che il sito produttivo di Roma è ormai chiuso da dicembre 2016, Almaviva Contact ha già avviato una nuova procedura, sulla base di quanto indicato dal Decreto.
Va comunque sottolineato che con cinque distinte ordinanze emesse nella giornata di ieri, lo stesso Giudice ha rigettato i ricorsi cautelari presentati dai lavoratori richiamati in servizio presso la sede di Catania.
I proclami della Cgil di Roma e del Lazio, puntuali nello strumentalizzare l’unico pronunciamento favorevole tra i tanti emessi, rivelano una compiaciuta deriva giudiziaria, che si illude di ridurre la rappresentanza dei lavoratori a questione da aula di Tribunale, piuttosto che sostenerla all’interno di un corretto sistema di relazioni industriali”.