martedì 12 dicembre 2017 20:36:39
omniroma

ACQUISTI ON LINE CON SOLDI FALSI E MERCE RIVENDUTA SU STESSO SITO, 2 DENUNCE

22 aprile 2017 Cronaca

Ieri mattina, i Carabinieri della Stazione Roma San Giovanni hanno denunciato a piede libero, due romani, 23enni, entrambi nullafacenti, responsabili di ricettazione e spendita di banconote false in concorso.

La settimana scorsa i due hanno acquistato, tramite un annuncio pubblicato on line su un noto sito internet, un telefono di ultima generazione che hanno pagato con delle banconote false da 50 euro. La vittima, uno studente romano di 21 anni, rientrato a casa si è reso conto che i 250 euro ricevuti erano falsi, così ha cercato di individuare i due malviventi controllando tra i vari annunci pubblicati sullo stesso sito. Scorrendo i vari annunci ne ha notato uno che pubblicizzava la vendita di uno smartphone identico al suo, con tanto di foto.
Il ragazzo si è recato dai Carabinieri per denunciare l’accaduto, e d’accordo con i militari è stato organizzato un incontro per effettuare una nuova vendita. Questa volta però grazie all’intervento dei Carabinieri i due 23enni sono stati bloccati e trovati in possesso di altre 5 banconote false, dello stesso taglio delle prime, cioè da 50 euro. Addosso ai due, i militari hanno rinvenuto anche altri 3 telefoni cellulari dei quali non hanno saputo fornire l’esatta provenienza. Le banconote sono state sequestrate mentre, sono in corso degli accertamenti per risalire ai proprietari dei cellulari trovati nella disponibilità dei due.