venerdì 28 luglio 2017 20:58:49
omniroma

ABUSIVISMO, VIGILI “CHIUDONO” TRE HOTEL IRREGOLARI

14 maggio 2017 Cronaca

Continua l’attività della Polizia di Roma Capitale a contrasto delle irregolarità nel settore ricettivo. In questo fine settimana sono state scoperte ben tre strutture completamente abusive, oltre a varie irregolarità. Uno degli hotel, un tre stelle con 157 posti letto e 61 stanze, era situato vicino a Valle Aurelia, e operava senza le necessarie autorizzazioni. Gli agenti, appartenenti al gruppo XIV Monte Mario hanno dato esecuzione ad un provvedimento di chiusura disposto dal Dipartimento del Turismo. Gli agenti, prima di apporre i sigilli, hanno atteso il rientro gli ospiti per permettere il ritiro degli effetti personali dalle stanze. Gli atti sono stati notificati ad un rappresentante dell’amministratore dell’hotel.
Le altre attività perseguite in questo fine settimana si trovavano nel cuore di Trastevere. Qui hanno operato gli agenti del Nucleo di supporto Operativo al Gabinetto del sindaco, un reparto speciale della Polizia Locale che nel solo primo trimestre del 2017 ha scoperto 81 attività irregolari, emettendo verbali per 271.745 Euro, con un incremento di attività pari circa al +100% rispetto allo stesso periodo del 2015. Due hotel sono risultati completamente sconosciuti alle autorità, mentre altri due effettuavano somministrazione alimentare senza averne titolo. Un affittacamere, invece, aveva effettuato modifiche sostanziali agli appartamenti senza autorizzazione. Altri 5 appartamenti saranno tenuti sott’occhio nei prossimi giorni perché sospettati di attività di Bed and Breakfast senza autorizzazione.
La somma totale delle sanzioni contestate è 15.000 Euro, ai quali andranno aggiunte eventuali sanzioni disposte dai reparti di polizia Edilizia e altre che scaturiranno a seguito dei mancati tributi versati dalle attività abusive.