mercoledì 20 settembre 2017 22:11:37
omniroma

A24, BMW IN FUGA URTA DUE AUTO POI SI RIBALTA: 4 VENTENNI ARRESTATI

8 novembre 2016 Cronaca

Una Bmw si lancia a forte velocità sulla A24, viene inseguita dai Carabinieri e sperona due auto ferendo una guardia giurata. Poi, nel vano tentativo di proseguire la sua fuga, fa un’ennessima manovra azzardata e si ribalta. A bordo, viaggiavano 4 ventenni di origine albanese che portavano con sé una pistola modificata, vari arnesi da scasso, tra cui cesoie e un trapano, telefonini di vecchie marche con batterie sganciate, radioline sintonizzate sulle frequenze delle forze dell’ordine e 1.000 euro in contanti. I carabinieri non escludono che possa trattatrsi di una banda di esperti ladri seriali, responsabili di vari furti in ville messi a segno tra l’Abruzzo e le Marche nei mesi scorsi. Si indaga sulla vicenda.
La segnalazione dell’auto che frecciava a fortissima velocità sulla A24 verso Roma è stata inviata dai carabinieti dell’Aquila a Roma ieri sera. Da lì, è partito il pattugliamento di tutte le uscite dell’autostrada da parte dei carabinieri, che hanno intercettato la Bmw a Tivoli, dove è partito l’inseguimento. Nella corsa, l’auto in fuga ha colliso una Citroen e poi una Renault che è finita fuori strada andando a schiantarsi contro un albero. A bordo viaggiava una guardia giurata, trasportata all’ospedale di Tivoli con 7 giorni di prognosi. La corsa della Bmw si è interrotta poco dopo, accerchiata dai carabinieri. Nel ribaltamento, uno dei giovani a bordo si sarebbe fratturato una gamba, gli altri hanno riportato ferite di minore entità. Tutti e 4 (il più piccolo ha 22 anni il più grande 28) sono stati soccorsi all’ospedale di Tivoli, due sono stati già dimessi e trasportati a Regina Coeli. Altri due sono piantonati in ospedale.