martedì 17 ottobre 2017 15:25:51
omniroma

A giudizio l’ex comandante dei vigili
Giuliani accusato di corruzione e falso

18 aprile 2016 Cronaca

Rinvio a giudizio per l’ex capo dei vigili di Roma, Angelo Giuliani, accusato di corruzione e falso. La decisione è stata presa dal gip Rosalba Liso, che nell’ambito dello stesso procedimento ha mandato a giudizio altri sei indagati. Assolti, perché il fatto non sussiste, con rito abbreviato, Alfredo Meocci, ex direttore generale della Rai e consigliere dell’Autorità di vigilanza suo contratti pubblici, e Maurizio Sozi, altro casco bianco coinvolto nell’inchiesta partita nel 2011. Prosciolto, invece, Giovanni Bort, dirigente della società Sicurezza e Ambiente. La vicenda ruota principalmente attorno a un presunto giro di tangenti e favori per la concessione di un appalto per la pulizia delle strade dopo gli incidenti stradali, affidato a Sicurezza e Ambiente. In particolare, secondo la procura, la società avrebbe ottenuto l’affidamento “in violazione della disciplina in tema di contratti pubblici, prima in via sperimentale, in assenza di gara è poi in via definitiva con procedura semplificata”.