venerdì 22 settembre 2017 17:11:57
omniroma

8 MARZO, LE FIAMME GIALLE FESTEGGIANO LE LORO DONNE

8 marzo 2017 Cronaca

In occasione della ricorrenza dell’8 marzo, il Comandante del Centro Sportivo della Guardia di Finanza, Gen.B. Raffaele Romano, ha avuto il piacere di incontrare durante un pranzo conviviale le donne in servizio presso i Nuclei Atleti, il Gruppo Polisportivo, gli Uffici del Centro Sportivo nonché le ex atlete che dismesse e trasferite prestano servizio presso altri Comandi del Corpo. L’entrata delle prime donne nel Centro Sportivo risale al 24 gennaio 2001 con l’arruolamento delle prime sciatrici. Ad oggi sono 130 le donne che hanno prestato, a vario titolo, servizio presso il Centro Sportivo e 4 quelle che hanno fatto parte della sezione Paralimpica. Delle 78 donne che oggi prestano servizio presso il Centro Sportivo, 12 sono sposate, 8 sono mamme e 2 sono in dolce attesa. Tra le presenti al pranzo di oggi vi erano le atlete Guilia Quintavalle oro nel judo ai Giochi Olimpici Pechino 2008 e da pochissimo mamma per la seconda volta, Oxana Corso medaglia d’argento nell’atletica leggera ai Giochi Paralimpici Londra 2012, Antonella Palmisano quarta nella marcia ai Giochi Olimpici di Rio 2016 e Flavia Tartaglini sesta nella vela ai Giochi Olimpici di Rio 2016. Tra le ex atlete attualmente in servizio presso altri Reparti del Corpo vi erano, Lucia Morico bronzo nel judo ai Giochi Olimpici Atene 2004 in servizio presso la Tenenza di Senigallia ed il Tenente Denise Di Matteo, oggi Comandante del Nucleo Operativo di Tortona ed ex atleta della canoa. Tra le ex atlete che oggi svolgono servizio presso il Centro Sportivo con altre mansioni da citare Ylenia Scapin due volte bronzo nel judo ai Giochi Olimpici di Atlanta 1996 e Sydney 2000. A “coccolarLe” durante il pranzo vi erano alcuni colleghi atleti provenienti dai vari Nuclei tra cui Fabrizio Mori Campione Mondiale nei 400hs a Siviglia 1999, Francesco Fossi quarto nel canottaggio ai Giochi Olimpici di Rio 2016 e “dulcis in fundo” il quarantenne capitano dell’atletica leggera Fabrizio Donato reduce dalla medaglia d’argento conquistata nel salto triplo ai Campionati Europei indoor di Belgrado 2017.