lunedì 23 ottobre 2017 00:47:04
omniroma

25 APRILE, ANPI INVITA COMUNITÀ EBRAICA: “MA AMICI ANCHE DEI PALESTINESI”

4 aprile 2017 Cronaca

“Riteniamo per noi naturale festeggiare il 25 aprile con la comunità ebraica romana, così naturale che non vi sarebbe bisogno di ribadirlo se non venissimo da anni di crisi. Eppure il nostro sentimento di amicizia e fratellanza è intatto, non solo per le tante inumane sofferenze subite dal fascismo, ma per i tanti partigiani che hanno militato in tutti i partiti della Resistenza. Dopo anni di crisi abbiamo avviato un dialogo quest’anno, come comitato provinciale, tra i nostri rappresentanti. Un dialogo che riteniamo prezioso. Saremmo felici di accoglierli tra noi, insieme alle altre Associazioni della Resistenza, in questo processo di superamento delle nostre distanze. Altrimenti, nel pieno rispetto della loro scelta, vorremo comunque valorizzare l’avvio del dialogo che c’è stato, impegnandoci a continuarlo per ricongiungere le nostre forze nel ricordo di ciò che è stato, a magistero delle nuove generazioni”. E’ quanto si legge sul sito internet del comitato provinciale di Roma dell’Anpi. “Esprimiamo questi sentimenti senza nascondere la nostra amicizia alla pur piccola comunità palestinese di Roma e del Lazio – prosegue il comunicato – che ci manifesta da anni la sua vicinanza volendo esprimere i propri sentimenti antifascisti, accogliendoli nel corteo in una giornata che deve caratterizzarsi per la libertà di manifestare di ogni antifascista, nel rispetto di tutti e tra tutti e chiedendo loro, come ad altri, di volerci aiutare a far emergere i motivi per cui abbiamo indetto la manifestazione, sulla necessità di un 25 aprile in cui si rifletta rispetto alla nostra storia, sulle condizioni e sul futuro del paese”.